Google+  Cerca un corso
Competenze per emergere

Forte Chance

Carpe Diem… usa il DAE!

19/12/2015 13:29 

L’arresto cardiaco blocca l’ossigenazione di organi e tessuti ed il primo organo a risentire della mancanza di ossigeno è il cervello. Nei primi minuti si ha una perdita di coscienza, ma oltre i 10 minuti si rischiano gravi danni celebrali come possibili stati di coma, deficit motori o alterazioni delle capacità cognitive.

L’arresto cardiaco è una condizione di morte clinica reversibile solo se tempestivamente e adeguatamente trattata; Il DAE, Defibrillatore Automatico Esterno, è lo strumento che può salvare la vita in caso di arresto cardiaco.

Il Defibrillatore Automatico può essere utilizzato anche da personale non sanitario; infatti, il DAE è uno strumento semplicissimo da utilizzare, attraverso una formazione adeguata con istruttori qualificati.

Sopravvivere ad un arresto cardiaco è possibile. Potresti essere tu a salvare una vita, cosa stai aspettando?


Lascia un commento


blog comments powered by Disqus

Iscriviti alla newsletter!