Google+  Cerca un corso
Competenze per emergere

Forte Chance

Seminario “Un nuovo salto tecnologico a difesa dai fulmini”

12/04/2017 18:03 

Mercoledì 12 aprile 2017 si è svolto presso l’aula magna del Politecnico di Torino il seminario “Un nuovo salto tecnologico a difesa dai fulmini”.

L’evento, realizzato attraverso una collaborazione tra il Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali laureati di Torino, Asti e Alessandria, l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino e l’agenzia formativa Forte Chance Piemonte, ha rilasciato 4 CFP a tutti i periti industriali e 4 CFP a tutti gli ingegneri iscritti ad un ordine territoriale. Il seminario tecnico ha avuto validità come aggiornamento di 4 ore ai sensi del D.M. 5 agosto 2011 (per coloro iscritti nell'elenco ministeriale in materia di prevenzione incendi).

Ad apertura del convegno, i saluti introduttivi dell’ing. Elena Maria Carolei (presidente FORTE CHANCE PIEMONTE), del dott. Carlo Formento (AEIT, sezione Piemonte e Valle d’Aosta) e dell’ing. Antonio Terrizzi (consigliere dell’Ordine degli Ingegneri di Torino, referente della Commissione impianti elettrici e speciali).

Il primo intervento è stato tenuto dall’ing. Ferdinando D’Anna (Funzionario Direzione Regionale Vigili del Fuoco): durante l’intervento, è stato affrontato il tema della protezione dai fulmini nell'ambito della prevenzione incendi (dall'esame del progetto alla documentazione finale).

Il secondo intervento, tenuto dal per. ind. Fabrizio Borlo (OBO BETTERMANN) ha illustrato i principi generali e il tipo di fulminazione (le sorgenti di danno e il tipo di danno, i rischi derivanti dal danno e le perdite), la Norma CEI 81-10 – CEI 64-8 (IEC60364-4-44; IEC 60364-5-53) e le novità normative sulla Guida CEI 37-11, la valutazione del rischio e le componenti, il concetto dell’equipotenzialità, l’LPS esterno ed interno e i criteri di base per la scelta degli SPD, i limitatori di sovratensione, le tipologie di SPD (tipo 1, tipo 2, tipo 3).

Il terzo e conclusivo intervento, tenuto dal per. ind. Fausto Del Pin (3E ITALIA) ha trattato dello stato di fatto degli eventi temporaleschi (statistiche nazionali e internazionali), delle categorie danneggiate (impianti ed elettroniche, vita umana e animale), della tecnologia LDFT (come funziona e come si configura la tecnologia LDFT) e delle opportunità progettuali e settori di applicazione.

Sponsor dell’evento le aziende OBO BETTERMANN e 3E ITALIA, il cui contributo ha reso possibile la fruizione gratuita delle ore di formazione da parte di tutti i partecipanti al seminario.

Il seminario è stato altresì patrocinato e promosso dall'AEIT (sezione Piemonte e Valle d'Aosta), dall'UNAE e dall’azienda COMOLI FERRARI.

FORTE CHANCE PIEMONTE (rappresentata dalla presidente ing. Elena Carolei e dall’ing. Umberto Cadili Rispi) ringrazia gli Ordini professionali per il riconoscimento del valore formativo dell’evento, il Politecnico di Torino per l’ospitalità e la professionalità, le aziende sponsor per il contributo all’organizzazione e per gli interventi tecnici e tutti gli addetti del settore che hanno partecipato all’evento e reso possibile un incontro di così rilevante interesse formativo.

 

Clicca qui per scaricare le slide del seminario

 

01

 


Lascia un commento


blog comments powered by Disqus

Iscriviti alla newsletter!