Google+  Cerca un corso
Competenze per emergere

Forte Chance


PONTI TERMICI: ASPETTI TEORICI, SOLUZIONI TECNOLOGICHE

 Attestato rilasciato: Attestato di partecipazione

Obiettivi

L'obiettivo del corso è di fornire ai partecipanti un quadro teorico rispetto alla tecnologia del raffreddamento con l’utilizzo di un impianto a travi fredde e gli aspetti tecnici per la scelta, la valutazione economica e la progettazione di un impianto di questo genere che utilizza una tecnologia innovativa rispetto a quelle tradizionalmente utilizzate per il raffrescamento. Con l’entrata in vigore della nuova Direttiva Europea 2010/31 sulla prestazione energetica nell’edilizia (EPBD recast) al fine di promuovere interventi nel patrimonio edilizio e giungere alla costruzione di edifici a energia quasi zero, si richiede pertanto al progettista una maggiore attenzione ai dettagli costruttivi, al fine di limitare le dispersioni di calore per trasmissione attraverso di essi. Risulta pertanto necessario non solo progettare correttamente il nodo strutturale al fine di ridurre tali dispersioni, ma anche individuare una metodologia per il calcolo delle dispersioni di calore attraverso tali giunzioni che permetta di apprezzare i benefici indotti dalla corretta progettazione delle stesse. Obiettivo del corso, indirizzato a tecnici e progettisti, è quindi quello di approfondire il problema legato ai ponti termici in edilizia attraverso un’analisi approfondita della normativa e degli strumenti di calcolo affrontando casi pratici di calcolo puntuale dei ponti termici utilizzando codici di calcolo dedicati.

 Programma didattico

ASPETTI TEORICI E DI PROGETTO Metodologia per il calcolo dei flussi termici - UNI EN ISO 14683:2008, Ponti termici in edilizia. Coefficiente di trasmissione termica lineica. Metodi semplificati e valori di riferimento. - UNI EN ISO 10211:2008, Ponti termici in edilizia ‐ Flussi termici e temperature superficiali ‐ Calcoli dettagliati Metodologia per il calcolo della condensa superficiale e interstiziale - UNI EN ISO 13788:2003, Prestazione igrotermica dei componenti e degli elementi per edilizia, temperatura superficiale interna per evitare l’umidità superficiale critica e condensazione interstiziale, metodo di calcolo Aspetti legislativi - D. Lgs. n. 311 del 29 dicembre 2006. - Deliberazione della Giunta Regionale 25 maggio 2009, n. 13-11468 “Legge regionale 28 maggio 2007, n. 13.

Requisiti, modalità di accesso, posti disponibili

Destinatari:

Progettisti, ingegneri, architetti, geometri

Titolo di studio richiesto: Vedi descrizione Destinatari

Modalità di accesso: In ordine di arrivo

Limite posti: 20

 Date, orari, durata, sede di svolgimento

Orario: 9.00-18.00

Ore totali del corso: 8

Inizio corso: 15/06/2011

Fine iscrizione: 10/06/2011

Sede: Forte Chance Margherita

 €  Costo:

120 € + IVA

Stato: A pagamento



Iscriviti alla newsletter!