Google+  Cerca un corso
Competenze per emergere

Forte Chance


ESAME PER CERTIFICATORI ENERGETICI - edizione 2/2013

 Attestato rilasciato: Attestato freq. con profitto

Obiettivi

I Sessione esame scritto: giovedì 26 settembre 2013 inizio presunto ore 18.00 (durata presunta 1 ora). I Sessione esame orale: martedì 15 ottobre 2013 dalle 18.00 secondo il calendario che sarà comunicato al termine della sessione d’esame scritto. II Sessione esame scritto: martedì 08 ottobre 2013 inizio presunto ore 18.00 (durata presunta 1 ora). II Sessione esame orale: martedì 22 ottobre 2013 dalle 18.00 secondo il calendario che sarà comunicato al termine della sessione d’esame scritto. Per ricevere maggiori dettagli si prega di contattare la segreteria compilando il form o telefonando allo 011-4379979

 Programma didattico

Struttura delle prove Esame scritto ‐ Test a risposta multipla (quattro alternative) ‐ Punteggio: +3 per risposta corretta; ‐1 per riposta sbagliata; 0 per risposta nulla; ‐ Tempo disponibile: 2 minuti a domanda ‐ Numero di domande minimo: 30 (corrispondente a un’ora) ‐ Punteggio finale: espresso in centesimi (x/100) → Punteggio = [(N. risposte corrette x 3 – N. risposte errate) x 100 / (N. domande x 3)] ‐ Voto minimo per l’accesso all’orale: 50/100 Esame orale La prova consiste nell’illustrare alla commissione l'analisi energetica di un edificio scelto dal candidato anche non particolarmente complesso ma rappresentativo della complessità delle problematiche che il certificatore può incontrare nella sua attività. Analisi generale, rilievo o verifica dello stesso, documentazione reperita, foto, modalità di individuazione delle superfici, volumi e trasmittanze etc. accompagnandosi con screenshot del programma di calcolo utilizzato, stampe di listati, report del software termotecnica etc. L’analisi deve essere effettuata con software certificato CTI o con le UNI TS 11300 (non è possibile l’utilizzo di DOCET). Durante la prova orale al candidato sarà inoltre richiesto di inserire le grandezze rilevate nel corso dell'analisi nel SICEE per produrre un ACE. Durata del colloquio: 20/30 minuti candidato. Si segnalano gli argomenti che costituiscono conoscenza minima per superare l'esame orale: 1. unità di misura di potenza ed energia 2. calcolo della trasmittanza di superfici opache e trasparenti 3. equazione di bilancio di energia 4. equazione di bilancio di energia in regime quasi-stazionario (ex UNI/TS 11300) 5. tipologie impiantistiche (impianti ad acqua, ad aria etc.: cosa sono e cosa controllano) 6. funzionamento di una caldaia a condensazione e di una pompa di calore (funzionamento di massima) 7. concetto di rendimento di impianto e di rendimento dei vari sottosistemi, dove e come reperirli (analisi del libretto di impianto) 8. differenza tra metodo analitico e metodo semplificato nel calcolo della prestazione energetica con riferimento alla norma UNI/TS 11300. Quando è consentito usare tali metodologie e come si svolge la costruzione del modello 9. i principali dati di ingresso per la modellazione del sistema impiantistico (in regime semplificato) 10. il significato di energia primaria 11. Inserimenti dati SICEE 12. Normativa regionale DGR 43 45 e 46 e Legge regionale 13/2007

Requisiti, modalità di accesso, posti disponibili

Destinatari:

Professionisti che hanno frequentato il corso sulla certificazione energetica autorizzato dalla Regione Piemonte e sono in possesso del relativo attestato di frequenza

Titolo di studio richiesto: Vedi descrizione destinatari

Modalità di accesso: In ordine di arrivo

Limite posti: 20

 Date, orari, durata, sede di svolgimento

Orario: Serale

Ore totali del corso: 4

Inizio corso:

Fine iscrizione: 15/09/2013

Sede: FORTE CHANCE ERICA

 €  Costo:

195,00 €

Stato:



Iscriviti alla newsletter!