Google+  Cerca un corso
Competenze per emergere

Forte Chance


    Impianti eolici di piccola e grossa taglia  ed. 2

Impianti eolici di piccola e grossa taglia ed. 2

20 C.F.P. per Ingegneri - 18 C.F.P. per Periti

 

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino in collaborazione con Forte Chance Piemonte organizza il seguente corso riconoscendo 20 CFP a tutti gli ingegneri iscritti ad un ordine territoriale. Il corso è organizzato anche in cooperazione con il Collegio dei Periti Industriali di Torino, Asti ed Alessandria. Il seminario rilascia 18 CFP per periti.

Il corso, tenuto dal Prof. Ing. Filippo Spertino, docente di impianti fotovoltaici ed eolici presso il Politecnico di Torino nel dipartimento di energia (DENERG), ha come obiettivo quello di illustrare le problematiche tecnico/economiche legate agli impianti eolici di piccola e grossa taglia.

Durante il percorso formativo verranno analizzati gli schemi elettrici di alcuni impianti esistenti e attualmente collegati alla rete elettrica nazionale. Saranno inoltre svolte tre esercitazioni a cura dell'Ing. Pietro Umberto Cadili Rispi e del perito industriale Antonello Greco, durante le quali si utilizzeranno software specifici per la valutazione del vento, della produzione energetica e delle caratteristiche elettriche degli impianti stessi.


Cosa imparerò?

  • Introduzione al percorso formativo.
  • Struttura di una turbina eolica: pale, mozzo, moltiplicatore di giri, generatore elettrico e torre.
  • Caratterizzazione del vento: velocità e direzione; densità di potenza; rugosità della superficie; distribuzioni statistiche.
  • Principio di funzionamento di una turbina: portanza e resistenza in una pala; regolazioni del passo e di imbardata; variazioni del passo verso lo stallo o la messa in bandiera.
  • Curva di potenza in funzione della velocità del vento.
  • Esercitazione: calcolo della produzione energetica con i dati del vento e le curve di potenza dai siti web dei costruttori.
  • Circuiti equivalenti delle macchine a induzione e sincrona.
  • Una soluzione per le turbine a velocità variabile: il generatore a induzione a doppia alimentazione (DFIG).
  • Schemi di connessione in media ed alta tensione: protezioni dei componenti e di interfaccia con la rete.
  • Esercitazione: calcolo delle prestazioni elettriche di un generatore DFIG.
  • Taglie di potenza, diffusione delle installazioni eoliche nel mondo.
  • Vantaggi e svantaggi dell’eolico.
  • Esercitazione: calcolo dell’effetto scia e del rumore di “wind farm” con un software on-line.

A chi è rivolto e quanto costa

Installatori, periti, ingegneri e architetti che abbiano maturato interesse verso le fonti rinnovabili

195,00 €+IVA

Titolo di studio richiesto:
Qualificati, diplomati tecnici o laureati

 Quando si svolge e quanto dura

Orario: diurno
Ore totali del corso: 20

Inizio corso: a completamento della classe
Fine iscrizione: 07/09/2018

Corso A pagamento





 

Sede del corso:

Forte Chance - Erica
via Avellino, 4
10144 Torino

20.00 CFP Ingegneri
ASSEGNATI
18.00 CFP Periti Industriali
ASSEGNATI


Attestato rilasciato:
Attestato di frequenza



Posti disponibili:

25

Modalità di accesso:
In ordine di arrivo

Ti potrebbero anche interessare

Sistema di Gestione Ambientale secondo la Norma UNI EN ISO 14001
Aggiornamento per installatori e manutentori di impianti energetici FER
Bilancio Ambientale
Contabilizzazione del calore e ripartizione dei consumi
EGE - Esperto in gestione dell'energia
Emissioni in atmosfera: adempimenti e sistema sanzionatorio (D.Lgs. 152/06 e D.Lgs. 128/10)
Esame abilitante per certificatori energetici
Impianti termoidraulici
Impiantistica termoidraulica e contabilizzazione per il risparmio energetico
Installatore manutentore di impianti ad energia solare
ISO 50001:2011 Il sistema di gestione dell’energia
Monitoraggio e riqualificazione energetica degli edifici
Norme e procedure per la manutenzione degli impianti
Procedure di contabilizzazione del calore UNI 10200
Responsabile del controllo e coordinamento delle attività manutentive dei materiali con amianto
Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti sistri e MUD
Sostenibilità ambientale ed economia
Tecniche e azioni per la manipolazione delle sostanze pericolose (D.Lgs 52/1997, D.Lgs 65/2003 e D.L
Tecniche per la Gestione del Sistema Energetico ISO 50001
Tecniche per la valutazione del Rischio Sismico e dell'Impatto Ambientale nelle strutture esistenti
Tecniche per le valutazioni dinamiche del consumo energetico di un edificio
Tecnico impianti termici
Tecnologie Automotive: progettazione per auto elettrica e impatto ambientale
Tecnologie per la contabilizzazione del calore e ripartizione dei consumi

Iscriviti alla newsletter!