Google+  Cerca un corso
Competenze per emergere

Forte Chance




Tecniche per la valutazione del rischio sismico e dell'impatto ambientale nelle strutture esistenti

Ti potrebbero anche interessare

Aggiornamento per installatori e manutentori di impianti energetici FER
Catasto urbano: procedure da seguire - ED. 2
Il CTU: ruolo e responsabilità. Consigli di pratica utilità e simulazione di operazioni peritali
Impianti eolici di piccola e grossa taglia ed. 2
Impianti fotovoltaici: progettazione, installazione, evoluzione normativa e sgravi fiscali
La nuova procedura di contabilizzazione del calore ed.8
Norme e procedure per la manutenzione degli impianti
Tecniche di applicazione delle norme UNI TS 11300
Tecniche di innovazione e utilizzo APP nelle Smart City
Tecniche di manutenzione degli impianti solari e implementazione energetica
Tecniche di monitoraggio e misurazione dell'efficienza energetica degli edifici
Tecniche di prevenzione degli ecoreati nella ristrutturazione edifici
Tecniche di progettazione di edifici a basso impatto ambientale nei luoghi sismici
Tecniche di progettazione di impianti solari termici e pompe di calore
Tecniche per l'analisi della responsabilità in caso di sinistri per l'auto connessa
Tecniche per la direzione dei lavori utilizzando materiali per edifici a basso impatto ambientale
Tecniche per la Gestione del Sistema Ambientale ISO 14001
Tecniche per la Gestione del Sistema Energetico ISO 50001
Tecniche per le valutazioni dinamiche del consumo energetico di un edificio
Tecnologie fotovoltaiche per le aziende: progettare, valutare e ammortizzare l'investimento
Tecnologie per l'Intelligent Building
Tecnologie per la contabilizzazione del calore e ripartizione dei consumi
Tecnologie per la progettazione e programmazione degli impianti smart
Verifiche strumentali negli impianti elettrici: modulo base ed. 2

 Attestato rilasciato: frequenza e profitto

Obiettivi

Corso finanziato nell'ambito del Bando della Città Metropolitana di Torino "Piani Formativi d'Area" (D.D. n.95-9312 dell'8/06/2017)  rivolto a occupati, titolari di PMI, titolari di partita iva iscritti ad albo, che operano nel "territorio della Città Metropolitana di Torino"

Il percorso formativo intende fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per poter analizzare il livello di un edificio esistente nel rispetto della normativa sismica e a basso impatto ambientale. A seguito studio della Norma Tecnica del 2008 e delle successive modifiche ed integrazioni, verranno analizzati i comportamenti degli edifici esistenti al verificarsi del fenomeno sismico, sulla base dei quali verranno effettuati i calcoli di adeguamento .

In relazione alle iscrizioni, sarà richiesto il riconoscimento del percorso formativo ai competenti Ordini Professionali, (quali Ordine degli
Ingegneri di Torino, Collegio dei Periti) ai fini rilascio dei Crediti Formativi per Professionisti iscritti all'Albo.

 Programma didattico

La nuova normativa sismica

Quadro normativo di riferimento. Norme Tecniche delle Costruzioni - DM 14-1-2008. Aggiornamenti normativi. Agevolazioni fiscali e finanziarie per la ristrutturazione edifici nei luoghi sismici

Valutazione rischio sismico e impatto ambientale delle strutture esistenti

  • Il problema sismico . Le cause e gli effetti del sisma. Il comportamento sismico delle strutture
  • La strategia per le strutture in zona sismica. Terremoti di bassa e grande intensità
  • Le ''Norme Tecniche per le Costruzioni'': impostazione generale. I parametri sismici. Livelli di protezione. Gli schemi delle analisi. Il modello strutturale.
  • La dinamica delle strutture in fase elastica.
  • Oscillazioni libere con e senza smorzamento.
  • Oscillazioni forzate.
  • Gli spettri di risposta.
  • La dinamica delle strutture oltre il limite elastico.
  • La duttilità e le strutture elasto-plastiche.
  • Lo stato limite di salvaguardia della vita (SLV). Le strutture a più gradi di libertà.
  • I meccanismi di collasso
  • I metodi di analisi
  • L'analisi elastica lineare (statica e dinamica)
  • L'analisi statica non lineare
  • L'analisi dinamica non lineare
  • Lo stato limite di danno (SLD)

La tipologie di intervento sugli edifici esistenti in c.a.:

  • I meccanismi di rottura delle strutture
  • La logica di base per le verifiche degli edifici esistenti
  • Analisi delle tipologie di intervento: l'adeguamento, il miglioramento, le riparazioni locali
  • Il rilievo delle strutture
  • Le prove sui materiali ed interpretazioni dei risultati sperimentali
  • I livelli di conoscenze
  • I metodi di calcolo: lineare e non lineare
  • La modellazione delle strutture agli elementi finiti
  • L'interpretazione dei risultati

Interventi edilizi delle strutture esistenti in muratura:

  • La logica di base per le verifiche degli edifici esistenti
  • Analisi delle tipologie di intervento: l'adeguamento, il miglioramento, le riparazioni locali
  • Casi ed esempi pratici
  • Il rilievo delle strutture
  • Le prove sui materiali per le strutture in c.a., acciaio, muratura, legno.
  • I livelli di conoscenza: analisi critica della normativa ed applicazione concreta
  • I metodi di calcolo: lineare e non lineare
  • La modellazione secondo il metodo FME
  • L'interpretazione dei risultati
  • Le strategie per il miglioramento delle strutture e la loro modellazione nel modello di calcolo
  • Esempi di calcolo di strutture in muratura. Esempi di calcolo di strutture miste

Verifica finale

 

Requisiti, modalità di accesso, posti disponibili

Destinatari:

Titolo di studio richiesto: Diplomati

Modalità di accesso: ordine d'arrivo

Limite posti: 14

 Date, orari, durata, sede di svolgimento

Orario: diurno

Ore totali del corso: 40

Inizio corso:

Fine iscrizione:

Sede: Forte Chance - Margherita

 â‚¬  Costo:

Gratuito

Stato:

Iscriviti


Iscriviti alla newsletter!