Google+  Cerca un corso
Competenze per emergere

Forte Chance


    Nuova norma UNI 10200:2018: cosa cambia nella contabilizzazione del calore?

Nuova norma UNI 10200:2018: cosa cambia nella contabilizzazione del calore?

Ripartizione delle spese e aspetti applicativi

La contabilizzazione del calore e la ripartizione delle spese sono un incubo? Aggiornati! La nuova normativa ti semplifica la vita!

Il corso si rivolge a professionisti, progettisti, Energy manager, gestori calore ed amministratori condominiali, e a tutti coloro che devono confrontarsi con la contabilizzazione e la ripartizione delle spese energetiche di riscaldamento e/o raffrescamento e/o acqua calda sanitaria, fornendo un aggiornamento normativo alla luce della nuova versione della norma UNI 10200, ufficialmente pubblicata a catalogo in data 11 ottobre 2018.

La scrittura della nuova norma, che sostituisce interamente la versione del 2015, è stata particolarmente macchinosa richiedendo due inchieste pubbliche e il coinvolgimento di oltre 40 aziende e 50 esperti di settore nella commissione tecnica 271 del CTI.

Tra le principali novità:

  • la razionalizzazione e l’ottimizzazione dell’intera procedura di calcolo di ripartizione
  • l’introduzione della ripartizione delle spese anche nel caso di climatizzazione estiva o raffrescamento
  • l’introduzione di una metodologia per la ripartizione delle spese per gli edifici ad utilizzazione discontinua o saltuaria
  • una descrizione approfondita delle condizioni di utilizzo dei ripartitori di calore nel rispetto della UNI EN 834
  • l’introduzione di indicazioni specifiche in merito alla procedura di calcolo di ripartizione per alcuni casi particolari, come ad esempio le tubazioni correnti nelle unità immobiliari, o particolari configurazioni impiantistiche, come condominii articolati in più fabbricati
  • l’introduzione di una gerarchia a 4 livelli per la determinazione della potenza dei corpi scaldanti nel rispetto delle UNI EN 442-2 e UNI EN 834
  • l’introduzione delle modalità di valutazione per i fabbisogni dell’edificio e della singola unità immobiliare e per le perdite di distribuzione (Appendice D)

Il corso è svolto in collaborazione con EDILCLIMA Srl, nota software-house impegnata da oltre 30 anni nella ricerca e sviluppo di soluzioni per la progettazione termotecnico-impiantistica.

Docenti: Ing. Andrea Chierotti (Technical Support Edilclima Srl) e Ing. Claudio Lucchesi (Membro della Commissione Tecnica CT271 del CTI UNI 10200)


Cosa imparerò?

  • Norma UNI 10200: principali caratteristiche, aspetti applicativi, evoluzione normativa
  • La ripartizione delle spese dei servizi centralizzati: principi di base e procedure
  • Modalità operative per il calcolo della ripartizione delle spese secondo la norma UNI 10200
  • Il calcolo della potenza dei corpi scaldanti: fondamenti teorici e metodi
  • Redazione dei documenti progettuali previsti dalla normativa
  • Il software EC710 per la progettazione e la ripartizione spese

A chi è rivolto e quanto costa

  • Liberi professionisti    60.00 € + IVA(22.00%) 

  • Ingegneri    60.00 € + IVA(22.00%) 

  • Architetti    60.00 € + IVA(22.00%) 

  • Periti Industriali    60.00 € + IVA(22.00%) 

  • Geometri    60.00 € + IVA(22.00%) 

Titolo di studio richiesto:
diploma

 Quando si svolge e quanto dura

Orario: 18:00 - 22:00
Ore totali del corso: 4

Inizio corso: 13/12/2018
Fine iscrizione: 11/12/2018

Corso A pagamento





 

Sede del corso:

Forte Chance - Erica
via Avellino, 4
10144 Torino

4.00 CFP Ingegneri
IN FASE DI RICHIESTA
4.00 CFP Periti Industriali
IN FASE DI RICHIESTA
4.00 CFP Architetti
IN FASE DI RICHIESTA
4.00 CFP Geometri
IN FASE DI RICHIESTA


Attestato rilasciato:
attestato di partecipazione



Posti disponibili:

50

Modalità di accesso:
in ordine di arrivo

Iscriviti alla newsletter!